fbpx

Insegnamento, ecco i percorsi per i 30 CFU

Il percorso formativo abilitante da 30 CFU è rivolto agli insegnanti già abilitati o specializzati sul sostegno, così come agli aspiranti docenti con un minimo di 3 anni di esperienza e ai neolaureati. Si tratta, in buona sostanza, di una versione abbreviata rispetto ai 60 CFU introdotti dalla Riforma della formazione iniziale e continua e del reclutamento dei docenti.

La riforma, emanata con la Legge n. 79 del 29 giugno 2022 (conversione in legge – con modificazioni – del decreto n. 36 del 30 aprile 2022), ha visto il sostegno sia dell’ex Ministro Patrizio Bianchi che dell’attuale Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara. La stessa ha introdotto un nuovo modello di formazione iniziale, focalizzato su percorsi abilitanti di 60 CFU/CFA (crediti formativi universitari o accademici nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche e linguistiche) per gli aspiranti docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

La piena attuazione della riforma è prevista per il 1° gennaio 2025, momento in cui l’abilitazione all’insegnamento diverrà un requisito essenziale per partecipare ai concorsi per le cattedre. Il nuovo iter di reclutamento degli insegnanti delle scuole secondarie sarà, quindi, così strutturato: 

  • laurea magistrale (triennale per ITP) + percorso di abilitazione di 60 CFU/CFA + concorso + anno di prova in servizio con test finale e valutazione conclusiva.

Come già evidenziato, questa riforma incide significativamente sul sistema di reclutamento degli insegnanti delle scuole secondarie, mentre rimangono invariati i requisiti per la scuola dell’infanzia e primaria. 

È da notare, tuttavia, che è prevista una fase transitoria che si protrarrà fino al 31 dicembre 2024.

La fase di transizione prevista dalla Riforma Bianchi stabilisce che i precedenti 24 CFU saranno accettati come requisito di accesso per i concorsi docenti fino al 31 dicembre 2024. Tuttavia, in caso di esito positivo del concorso, gli stessi dovranno poi acquisire ulteriori 36 CFU/CFA per ottenere l’abilitazione all’insegnamento.

Sarà, inoltre, consentito partecipare ai concorsi dopo aver conseguito solo 30 CFU/CFA, ma sarà necessario completare i crediti mancanti in un secondo momento per ottenere l’abilitazione.

Le tipologie di percorsi di formazione universitaria o accademica abilitante sono ben 5:

  • 60 CFU;
  • 30 CFU: docenti già abilitati in un’altra classe di concorso o in un altro grado di istruzione, o specializzati sul sostegno;
  • 30 CFU: docenti con 3 anni di servizio nelle scuole statali o paritarie, di cui almeno uno nella specifica classe di concorso, e vincitori del concorso “straordinario bis”;
  • 30 CFU: neolaureati o aspiranti docenti che non hanno ottenuto i 24 CFU entro il 31 ottobre 2022;
  • 30 o 36 CFU/CFA: aspiranti docenti non abilitati che partecipano ai concorsi scuola. In questo caso, troviamo tre ulteriori tipologie di percorsi da svolgere dopo l’eventuale vittoria del concorso

EIPASS | Come far certificare le proprie competenze informatiche

Sapevi che le tue competenze informatiche possono tramutarsi in punteggi accreditati per concorsi pubblici e aziendali? Se non hai ancora certificato la tua esperienza informatica, ti suggeriamo di farlo.

Il mercato del lavoro, aziendale e pubblico, presta molta attenzione alle tue competenze ma per farlo deve poter visionare i tuoi certificati.

Da oggi è ancora più facile coniugare l’esigenza di restare aggiornato rispetto all’evolversi della tecnologia e l’esigenza di veder certificati i tuoi sacrifici.

Young parents, with children, on laptop computer

Certifica le tue competenze informatiche, qualifica e aggiungi valore al tuo Curriculum Vitae, facilitando il tuo inserimento nel mondo del lavoro.

Tutte le certificazioni EIPASS sono strutturate in base a regole e procedure condivise a livello internazionale: questo è un aspetto determinante per il riconoscimento delle certificazioni informatiche nei diversi paesi ed è di notevole utilità per le aziende in cerca di personale qualificato e per chi vuole ottenere maggiore punteggio in graduatorie e concorsi pubblici. EIPASS sostiene la diffusione della cultura digitale e il principio di Lifelong Learning su cui basa i propri programmi internazionali di certificazione.

Visita le nostre strutture perché nei nostri plessi sono già attivi i corsi Eipass per la patente informatica. Chiamaci subito al 3890373160 un nostro consulente saprà rispondere a tutte le tue domande.

 

Lo staff

SCUOLA | L’Istituto Alberghiero: un percorso professionale in linea col mercato del lavoro

L’anno scolastico sta per iniziare e c’è ancora chi non è deciso sul proprio futuro. Nulla di cui preoccuparvi. Non è mai tardi per mettersi sulla buona strada. Oggi parliamo di un indirizzo che va molto bene tra i nostri istituti, il cosiddetto “Alberghiero” oggi denominato Istituto Superiore di Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera. 

Il tasso di disoccupazione tra i diplomati in questo indirizzo sono molto bassi, a riprova che il mercato del lavoro va verso questa direzione soprattutto in Sicilia. E dove altrimenti? Con le bellezze del nostro territorio, le bellezze quindi paesaggistiche, culinarie, storiche, il turismo è in aumento. Lo era già nel 2015 con un più 23%. Quest’anno siamo stati in grado di migliorare. Perché i turisti scelgono la Sicilia – soprattutto tedeschi e francesi – è presto detto. Il buon cibo, il rapporto qualità prezzo, le bellezze suddette, la riscoperta dei borghi, hanno rivitalizzato la nostra Isola. I problemi del terrorismo poi hanno fatto il resto.

Tornando alle potenzialità di questo corso di studi, le prospettive sono tante. Quali? Ecco un rapido elenco di cosa può e sa fare un diplomato in ospitalità alberghiera:

  • operare nel mondo della ristorazione e del turismo in perfetta autonomia;
  • sa gestire i servizi enogastronomici, dell’accoglienza, della ristorazione e dell’ospitalità alberghiera;
  • riesce ad attivare sinergie complesse tra i numerosi servizi di ospitalità- accoglienza suln territorio ed i servizi enogastronomici individuando nuove tendenze e mode;
  • cura, progetta ed organizza eventi per valorizzare il patrimonio delle risorse ambientali, artistiche, culturali del territorio e la tipicità dei suoi prodotti.

E se non dovesse bastarvi sono tanti gli indirizzi di studio universitari, master, corsi professionali e a tema. Da Scienze dell’enogastronomia a Scienze dell’alimentazione, le lauree linguistiche e per il turismo. Il momento è davvero propizio per scegliere questo percorso. Il turismo in Sicilia non è mai stato così in crescita e i dati parlano chiaro: in Sicilia si mangia bene e i turisti vengono tutto l’anno per apprezzare i nostri piatti e le nostre tradizioni.

Vi aspettiamo presso i nostri Istituti di Nicosia (EN) e di Patti (ME). Chiama subito: 0941 958382

Scuole Riunite Group | Aperte le Iscrizioni, si parte con gli esami di idoneità

Ci siamo… Tra qualche giorno riaprono i nostri Istituti – a dire il vero sono già aperti da due settimane – e si inizia un nuovo anno scolastico. Restano pochissimi giorni per sostenere gli esami di idoneità per poter accedere agli anni in corso e recuperare così quelli persi.

Ma anche per voi ritardatari, giustificati e non, i nostri Istituti restano a vostra disposizione per realizzare i vostri sogni, quindi, conseguire il titolo di studio secondario. Diploma per tutti, diploma alla tua portata.

E poi ancora corsi Eipass riconosciuti dall’Unione Europea per il patentino informatico, corsi serali per chi lavora, corsi di recupero per chi è rimasto indietro o per chi ha qualche debito scolastico. Corsi professionali, lauree triennali, lauree telematiche, lezioni online e chi più ne ha più ne metta!

Il nostro staff è a disposizione dalle 9:00 del mattino fino alle 18:00 al fine di garantire il massimo sostegno a chi, per un motivo o per un altro, è indietro con gli studi e si merita di esser seguito dai migliori professori. E alla fine, nella peggiore delle ipotesi, se non verrete promossi sarete comunque ri-preparati a nostre spese. Perché un diploma, come un diamante, è per sempre. Lo dicono anche le statistiche. Quindi fatevi sotto. Non vediamo l’ora di iniziare!

Ufficio Stampa                                                                                                                                                                                                      Scuole Riunite Group

SI CHIUDE UN ANNO DI TRAGUARDI E SUCCESSI E SI PENSA GIA’ AL 2017

Un anno lungo e brillante, pieno di soddisfazioni, con i nostri studenti sempre in primo piano, seguiti dall’inizio alla fine. Le soddisfazione arrivano dall’Istituto Salvatore Quasimodo di Nicosia dove uno studente ha raggiunto il traguardo del diploma con un bel 98!

Abbiamo incontrato tantissimi ragazzi e ragazze in tutta la Sicilia che ci hanno raccontato le loro esperienze, gli stage formativi, i contatti presi dentro e fuori le scuole. Un network che ha permesso ai nostri studenti di incontrare il mercato del lavoro già il giorno dopo il raggiungimento del diploma.

Ma non siamo mica festeggiando sotto il sole! Stiamo già lavorando sui corsi dell’anno entrante, perché non vogliamo farci trovare impreparati con la nuova stagione. Quindi per il mare c’è ancora tempo. Vi aspettiamo per una chiacchierata, sapremo consigliarvi come sempre, sul vostro futuro, le vostre scelte e le vostre attitudini. Il nostro staff docenti e segreteria è a disposizione per appuntamenti, consapevoli che nuove sfide ci e vi aspettano. Ci vediamo presto, sull’altro lato della Luna!