Il Diploma Alberghiero | Cosa si studia e quali sono gli sbocchi professionali

L’istituto alberghiero può avere una durata minima di 3 anni o massima di 5 anni. A conclusione del triennio, viene rilasciato un diploma di qualifica professionale che permette già di lavorare; mentre a conclusione del quinquennio, gli studenti conseguono un diploma di maturità con qualifica di tecnico dei servizi turistici o di tecnico dei servizi di ristorazione.

Occorre, innanzitutto, chiarire che l’offerta formativa prevede tre diverse articolazioni: enogastronomia, servizi di sala e di vendita e accoglienza turistica, che permettono agli studenti di specializzarsi (da subito) nell’ambito di loro interesse.

Chi opta per l’indirizzo “enogastronomia” dimostra di essere interessato a lavorare ai fornelli, chi sceglie i servizi di sala e di vendita punta a servire ai tavoli, mentre chi sceglie l’accoglienza turistica mira a lavorare negli alberghi o in altre strutture ricettive. Si tratta, ovviamente, di una mera semplificazione perché – come vederemo – gli sbocchi professionali sono davvero tanti.

Ma quali sono le materie che si studiano all’istituto alberghiero? Ci sono alcune discipline tradizionali come l’italiano, la matematica, l’inglese, la storia, la fisica, l’economia e il diritto, l’educazione fisica, la religione; e altre specialistiche come scienza degli alimenti, scienza e cultura dell’alimentazione e i vari laboratori di servizi enogastronomici e di servizi di accoglienza.

Non solo, durante il biennio di specializzazione, si possono studiare materie come gestione delle aziende di ristorazione ed economia e tecnica dell’azienda turistica e alberghiera e si approfondisce lo studio delle normative che riguardano i settori del turismo e della ristorazione.

Tutti gli alunni degli istituti alberghieri studiano, inoltre, una seconda lingua straniera e svolgono degli stage sul territorio siciliano (presso ristoranti, pasticcerie, alberghi, agenzie di viaggio) che permettono loro di stabilire un primo contatto con il mondo del lavoro. Mai come in questo caso, occorre infatti “sporcarsi le mani” in cucina. E verificare cosa significa ricevere ed accogliere un turista e invogliarlo a scoprire le bellezze del nostro Paese.

Cosa aspetti? Chiama senza impegno il personale della nostra segreteria per una consulenza (389.0373160). Iscriviti con Scuole Riunite e ottieni il diploma alberghiero.

La ‘Red Week’ di Scuole Riunite per dire no alla violenza sulle donne

Il 25 novembre si svolge la Giornata Internazionale contro la Violenza sulle donne. Per l’occorrenza, essendo il 25 di quest’anno domenica, il network di Istituti Paritari Scuole Riunite ha voluto promuovere la Red Week, una settimana dedicata al tema del rispetto della donna.

All’occorrenza in tutti e sei istituti del brand, si sono svolte iniziative a tema, richiamando la suddetta giornata contro la violenza sulle donne. All’Istituto Volta di Patti i ragazzi hanno scritto sui banchi in rosso i nomi delle vittime di femminicidio e hanno portato indumenti rossi. All’Istituto Ariosto di Palermo i ragazzi hanno discusso sul tema inserendo in una “scatola rossa” i loro pensieri sul tema del rispetto verso la donna. All’Istituto Dante Alighieri di Rocca di Capri Leone, ragazzi e ragazze si sono dipinti di rosso le mani e si sono confrontati sul tema della violenza in generale, manifestando il loro dissenso verso chi non rispetta la donna.

“Giornate come questa provano che anche gli istituti paritari possono farsi diffusori di valori e coscienza civica ben oltre gli argomenti scolastici – si legge nella nota dei vertici aziendali – apriamo con questa iniziativa una nuova fase che mette al centro la cultura e il rispetto del prossimo, educando i ragazzi e le ragazze che frequentano i nostri istituti a crescere in una società migliore di quella che ci circonda.”

#BollailBullo – L’iniziativa dell’Istituto Alessandro Volta di Patti per contrastare il bullismo

A PATTI L’INIZIATIVA “BOLLA IL BULLO” DELL’ISTITUTO ALESSANDRO VOLTA

Noi diciamo no al cyberbullismo!

Durante la giornata mondiale per la lotta al cyberbullismo, al bullismo e per la sicurezza in rete, gli studenti dell’Istituto Paritario Alessandro Volta, coadiuvati dagli insegnanti dell’indirizzo Professionale Alberghiero e Geometra, hanno organizzato un laboratorio didattico promuovendo l’iniziativa #BollailBullo.

Per sensibilizzare i ragazzi e le ragazze sull’importanza del rispetto reciproco, dell’ascolto e del dialogo, sono stati realizzati degli slogan su cartelloni scambiando tra gli stessi alunni, emoticon di cartoncino.

“La condivisione e la partecipazione – ha commentato la dirigenza dell’Istituto che fa parte del network Scuole Riunite Group – sono i migliori antidoti alla lotta al bullismo. Iniziative come questa servono a sensibilizzare i ragazzi e a fargli capire l’importanza del dialogo e del rispetto.”

Dopo il riscontro positivo, l’iniziativa sarà ripetuta negli altri 5 Istituti del brand Scuole Riunite Group in Sicilia.

EIPASS | Come far certificare le proprie competenze informatiche

Sapevi che le tue competenze informatiche possono tramutarsi in punteggi accreditati per concorsi pubblici e aziendali? Se non hai ancora certificato la tua esperienza informatica, ti suggeriamo di farlo.

Il mercato del lavoro, aziendale e pubblico, presta molta attenzione alle tue competenze ma per farlo deve poter visionare i tuoi certificati.

Da oggi è ancora più facile coniugare l’esigenza di restare aggiornato rispetto all’evolversi della tecnologia e l’esigenza di veder certificati i tuoi sacrifici.

Young parents, with children, on laptop computer

Certifica le tue competenze informatiche, qualifica e aggiungi valore al tuo Curriculum Vitae, facilitando il tuo inserimento nel mondo del lavoro.

Tutte le certificazioni EIPASS sono strutturate in base a regole e procedure condivise a livello internazionale: questo è un aspetto determinante per il riconoscimento delle certificazioni informatiche nei diversi paesi ed è di notevole utilità per le aziende in cerca di personale qualificato e per chi vuole ottenere maggiore punteggio in graduatorie e concorsi pubblici. EIPASS sostiene la diffusione della cultura digitale e il principio di Lifelong Learning su cui basa i propri programmi internazionali di certificazione.

Visita le nostre strutture perché nei nostri plessi sono già attivi i corsi Eipass per la patente informatica. Chiamaci subito al 3890373160 un nostro consulente saprà rispondere a tutte le tue domande.

 

Lo staff

NELLE NOSTRE SCUOLE PARTE LA RACCOLTA VIVERI PER GLI SFOLLATI DEL TERREMOTO

Terremoto Centro-Italia, gli Istituti Scolastici Del Circuito Scuole Riunite riaprono prima per permettere raccolta viveri.

Palermo, 24/08/2016 – Coperte, batterie, materassini gonfiabili, medicinali, generi alimentari, prodotti per l’infanzia. Questi gli oggetti che possono essere portati presso gli istituti paritari del circuito Scuole Riunite Group, in particolare nelle sedi di:

Palermo (Ist. Ludovico Ariosto, Viale delle Alpi 119/C) di Termini Imerese (Ist. Padre Pio Via del Mazziere, 14), di Cefalù (Ist. Antonio Rosmini sito in Via Stanislao Cannizzaro, 14), di Rocca di Capri Leone (Ist. Dante Alighieri sito in via Beato Felice 51), di Nicosia (Ist. Salvatore Quasimodo sito in Piazza Speciale 1) e di Patti (Ist. Alessandro Volta sito in via Papa Giovanni XXIII).

Si è scelto di anticipare di qualche giorno l’apertura delle segreterie e dei plessi scolastici per permettere alle famiglie e ai cittadini di sfruttare gli spazi dei locali al fine di raccogliere quanto più materiale utile possibile che possa giovare ai terremotati. Di seguito gli orari di apertura utili:

Tutte le mattine
Da lunedì a venerdì

Dalle 09.00 alle 13.00

Martedì e Giovedì
Anche il pomeriggio

Dalle 16.00 alle 18.00